Qualche cenno sull'argomento:

CONCORSO INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE PER IL “PALAZZO DEL CINEMA DI LOCARNO”

Locarno – Svizzera
Committente: Città di Locarno
Anno: 2012
Area: 3.730 mq

Il Bando di Concorso prevedeva la progettazione per la riqualificazione dell’edificio per il Festival del Cinema di Locarno. Data l’ubicazione e la visibilità del sito, l’affaccio sullo spazio pubblico del nuovo edificio acquista grande rilevanza urbanistica ed elevato valore iconico per Locarno. Per questo motivo è stato scelto un gesto deciso nella composizione architettonica generale che, pur nella sua precisa componente di prefabbricazione seriale, vuole costituire la nuova porta della città con una immagine netta. La scelta di assemblare il telaio principale realizzando i componenti in officina consente un’estrema riduzione dei tempi di cantiere e la conseguente attenuazione dei disagi alla cittadinanza, data dalla contiguità al centro storico. Il progetto concentra l’attenzione oltre che sulla prefabbricazione dei corpi esagonali, sulla versatilità degli ambienti ed il risparmio energetico. La filosofia di base dell’intervento è di considerare l’edificio come composto da una serie di scatole che fungono da scambiatori termici rispetto alle condizioni climatiche date. La solidità passiva dell’involucro permette al tempo stesso all’edificio di respirare attraverso le estremità vetrate apribili al fine di ottenere un equilibrato bilancio energetico.